Mappare i tweet

Twitter Geotagging

Localizzare le tendenze della rete tramite il geotagging applicato ai tweet.

La crescita di Twitter ormai è evidente a tutti. Nonostante i suoi ristretti 140 caratteri, lo usiamo quotidianamente in milioni di utenti, per gli usi più diversi… ma avete mai pensato di mappare su Google Maps i vostri tweet e quelli di tutti gli altri utenti? Vedere l’area geografica in cui viene più discusso un hashtag, piuttosto che un altro, analizzare la propagazione di un argomento in giro per la rete, rimbalzando dall’inglese alle lingue europee ed asiatiche! Ora tutto questo e molto altro ancora è possibile grazie a dei siti che offrono ed analizzano i tweet di tutti noi.

Trendsmap offre un semplice servizio di mapping in tempo reale dei tweet più di tendenza, suddivisi chiaramente per aree geografiche. I trend sono suddivisi in hashtag (#), menzioni a qualche utente (@) ed infine per le parole chiave più usate nelle nostre discussioni su Twitter. Cliccando un tag presente sulla mappa, si apre una finestra dove mostra in tempo reale i tweet contenenti quel termine. Di certo è molto carino, peccato che se ci togliamo (in Italia) da città grosse come Milano, Roma, Firenze e Palermo sembra che nessuno usi Twitter! Probabilmente il raggio di azione del tracciamento di un termine richiede molte unità di tweet. Trendsmap logoPurtroppo zoomando in una determinata area a livello cittadino, la sensibilità non aumenta in proporzione al diminuire dei km ricoperti; così città come Bologna, Venezia (in questo periodo piena di turisti) e moltissime altre restano scoperte da ogni dato. Tutto ciò cambia nel momento in cui, invece di zoomare sulla mappa cerchiamo manualmente la nostra città con il tool di ricerca in alto a destra. A quel punto troviamo i trend in dettaglio, per ogni singola città senza per forza dover vivere nelle big cities!

Tweography permette invece di mappare i nostri tweet. Come funziona? Se possedete un device per geolocalizzare i vostri tweet (possibile per esempio con iPhone e l’applicazione ufficiale di twitter) e tenete solitamente attiva questo opzione, è sufficiente permettere al sito l’accesso al vostro account ed in meno di 20 secondi vedrete sulla mappa i classici flag di Google Maps con i vostri tweet sparsi per il globo terrestre. Utile? Dipende! Dipende da chi siete e quanto vi muovete. Se siete soliti vivere e lavorare nella medesima città non ci vedo un gran senso… diverso è se siete spesso in viaggio, da una città o nazione all’altra. Allora può diventare interessante andare a rivedere le vostre conversazioni geolocalizzate e magari in lingue diverse, a seconda del paese e delle persone con cui avete interagito.

TwitterMap.tv offre bene o male gli stessi servizi di Trendsmap, con la differenza che cliccando play, al centro della mappa, potrete vedere in maniera random i tweet di persone sparse per il mondo. Utilie? Bah! Diverso è il mio giudizio nel momento in cui scegliamo di mappare e tracciare un determinato tweet o hashtag. Dico tracciare, in quanto il sito non si limita a mostrarmi tutti i tweet in tempo reale, su un determinato argomento, ma mi mostra le correlazioni tra i vari tweet. Quindi se tizio parla di “iPhone4” in Korea del Nord, magari caio retwitta lo stesso post in Belgio, mentre un suo amico risponde e commenta il tweet da NYC. Possiamo quindi notare come è impressionante la divulgazione di un messaggio nella rete a livello globale ed apprezzarne maggiormente le sue qualità! Sul dominio .TV vediamo in maniera più macroscopica tutto il globo, ma TwitterMap offre il medesimo servizio anche per aree geografiche più limitate, come Stati Uniti d’America, Europa, Germania, Svizzera, Austria, Giappone e Spagna. TwitterMapTV logoPer selezionare quindi gli altri domini disponibili, cliccate sul menu in alto su “Mode”. E l’Italia? L’Italia di suo non c’è, come molti altri stati, ma è sufficiente cliccare sempre sul menu a tendina “Mode”, in alto, e selezionare “Enter a city and search for tweets”. Nella caselle superiore scrivete la città ed il raggio di azione che volete ricoprire, anche a seconda delle dimensioni geografiche della città stessa! Suggerimento: Con la stessa modalità, in realtà, potete anche selezionare una regione. Selezionate sempre “Enter a city and search for tweets” e scrivete per esempio “Emilia Romagna”. La mappa mostrerà solo i tuoi regionali.

Stweet è un servizio del tutto sperimentale e definirlo un beta credo sia la cosa più azzeccata! Con Stweet possiamo vedere i tweet degli utenti geolocalizzati, tramite la modalità Google Street View. Dove la visualizzazione street view non fosse presente vedremo la classica mappa dall’alto. Almeno così pare… peccato che a Parigi trovo street view, ma a Bologna, Roma e Milano nada! Nonostante una copertura di circa il 98-99%, Stweet mi mostra queste città italiane viste dall’alto e vuote di qualsiasi tweet. In maniera random mostra solo un tweet pubblicato di recente in quella città. Che dire… provatelo e fatemi sapere i vostri tentativi, per me è ancora molto, o meglio, troppo “beta”! 😉

MMMeeja’s Twitter Google Map da la possibilità di visualizzare su una mappa i tuoi contatti su Twitter; mostra gli utenti che stai seguendo (se loro hanno attivato il geotagging) come flag di Google Maps. La cosa carina è che puoi embeddare questo servizio anche sul tuo sito o blog, mostrando così la tua rete twitter a tutti i visitatori del tuo sito.

  • Facebook
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • HelloTxt
  • del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Netvibes
  • NewsVine
  • Technorati
  • email
  • Add to favorites

I commenti sono chiusi.