Nasce Ping, il nuovo social network di Apple, presente su iTunes 10

iTunes 10 logo

La nuova icona di iTunes, arrivato alla sua decima versione

Ieri sera, alle 7pm ora italiana, Steve Jobs ha presentato il nuovo iTunes 10. Oltre ad aver ridisegnato il logo, ci sono diverse novità incluse in questa versione, tra cui Ping, un social network made in Cupertino, che lo stesso Jobs ha definito essere un social network musicale, tra Facebook e Twitter.
In quanto social network, chiaramente Ping permette agli utenti di seguire altri utenti, cosa loro ascoltano, cosa scrivono nelle recensioni dei prodotti iTunes Store, ecc. Si possono seguire gli artisti o cosa i propri amici hanno appena acquistato o stanno ascoltando. Per loggarsi a Ping, è necessario iTunes 10 ed un account iTunes Store. In alternativa potrete accedere a Ping anche dall’App per iPhone ed iPod Touch.

Ping logo

Il nuovo social network di Apple, Ping, nasce con l'obiettivo di avvicinare sotto una stessa community tutti gli utenti iTunes Store, dagli e-book, ai podcast, passando per gli album e l'App Store.

Di certo Ping arriva come un colpo mortale (o quasi) a MySpace, già in declino da molto tempo e che ora si vede come concorrente musicale l’azienda della mela! Ricordiamoci comunque che Ping sarà un social network chiuso ai soli utenti iTunes Store! Non sarà accessibile da un normale sito internet, bensì servirà essere in possesso di account iTunes Store e del software iTunes stesso. Non so quindi quanto sia il caso di paragonare Ping con altri social network che, pur avendo la loro applicazioni sui dispositivi, restano aperti con una pagina web al mondo intero; alla fine Ping è un social network aziendale col solo fine di mettere in comunicazione per scopi di puro marketing e lucro gli utenti / clienti di iTunes Store.

I numeri di iTunes ed iTunes Store parlano chiaro: 11.7 miliardi di canzoni sono state scaricate con iTunes; sono stati venduti 450 milioni di episodi delle serie TV e 100 milioni di film; già 35 milioni di e-book sono stati scaricati tramite l’iBook store.

Non ci resta che attendere, per capire quanto appeal otterrà Ping.

  • Facebook
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • HelloTxt
  • del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Netvibes
  • NewsVine
  • Technorati
  • email
  • Add to favorites

I commenti sono chiusi.