Advertising intelligente: alcune campagne vincenti

Date un’occhiata a queste campagne! A mio modesto parere sono fatte molto bene. Voi che ne pensate?

Progetto sociale e mondiale: pericoli derivati dal bere acqua sporca ed inquinata
Per catturare l’attenzione dei passanti, in questa campagna sociale l’agenzia ha utilizzato una cascata d’acqua come mezzo di comunicazione. In pieno centro a Parigi è stata installata una struttura, in grado di generare piccole cascate d’acqua sincronizzate con un software in grado di generare delle scritte ed immagini. L’argomento della campagna è stato anche il media: l’acqua. (agenzia: BDDP & Fils, Parigi, Francia)

Inquinamento ambientale della plastica in mare
PVC inquinamentoContro l’inquinamento della plastica in mare, un po’ di guerrilla marketing a favore della fauna e flora dei nostri mari. I famosi imballi per 6 lattine, in formato gigante, sono stati installati su monumenti famosi nella città di Vancouver, attirando inevitabilmente l’attenzione delle persone. (agenzia: Rethink, Canada)

Nuova linea di cibo per cani
Col fine di presentare un nuovo prodotto alimentare per cani, ricco di vitamine, è stato scelto di mostrare un cagnolino con, legato al guinzaglio, un braccio del padrone, mostrando tanto la forza dell’animale, quanto la gioia e golosità provate per il nuovo prodotto. Cibo per caniCome ci rimarreste, vedendo un cagnolino gironzolare nel parco con un braccio che lo segue, legato al guinzaglio?!! (agenzia: Mayo Draft FCB, Perù)

Smart: un’auto da parcheggiare ovunque
Che la Smart sia piccola come automobile, tutti lo sappiamo, ma la fantasia di questa agenzia ha superato ogni limite, paragonando la smart ad una bicicletta o ad uno scooter. Creando un mega lucchetto, normalmente usato in scala normale per parcheggiare il proprio mezzo a due ruote, hanno messo in sicurezza la Smart “attaccandola” ad un palo della luce piuttosto che ad un corrimano. Carina l’idea di abbassare i finestrini e fare passare il mega lucchetto all’interno del veicolo da parte a parte, un po’ come facciamo con una bici, quando la leghiamo al palo, passando il lucchetto dal telaio.Smart con lucchetto da biciChiaramente la due posti motorizzata non è passata inosservata, davanti a migliaia di persone! 😉 (agenzia: BBDO, Toronto, Canada)

Universal Studio e King Kong
King Kong Santa MonicaDelle impronte gigantesche sono state create ad hoc sulla spiaggia di Santa Monica, in California, per promuovere una nuova attrazione in 3D per l’estate 2010. Per rendere ancora più spettacolare la campagna pubblicitaria, nella location è stata inserita anche una jeep della Guardia Costiera, sprofondata dentro ad una delle immense buche lasciate dall’impronta dello scimmione cinematografico. (agenzia: David & Goliath, USA)

Hot Wheels: e se le macchinina ora fosse la tua?
La campagna Hot Wheels, noto marchio di automobili giocattolo in miniatura, è basata sul rovesciamento della prospettiva. Hot WheelsNormalmente siete voi, giganteschi esseri umani, a vedere le macchinine , grandi come il pugno della vostra mano… ma se un enorme bambino vi guardasse dall’alto di una strada, con l’intenzione di prendere la vostra berlina per giocarci un po’? 😉 Campagna molto carina, anche se credo che mi distrarrei un attimo dalla guida, vedendo un enorme bambino che mi fissa da 15 metri sopra la mia testa! (agenzia: Ogilvy, Messico)

Campagna anti alcol alla guida – Brasile
Come si dice… “last, but not least”…! Adoro questa campagna, contro la guida in stato di ebbrezza in Brasile! Moltissimi incidenti avvengono nella patria del samba a causa dell’assunzione di alcolici da parte dei conducenti (oltre 35.000, solo lo scorso anno, i decessi causati), così i proprietari di un locale hanno voluto sensibilizzare i loro clienti con un argomento in grado di non passare mai inosservato: il denaro! Nello scontrino consegnato alla cassa, oltre al normale costo delle bevande alcoliche ordinate, si è deciso di aggiungere anche il costo complessivo che un incidente provocato da guida alcolica può comportare per lo Stato e le vittime. Così sullo scontrino si legge: $ 33.00 (2 Bacardi Mojito) + $ 3.050 (per la chiamata dell’ambulanza) + $ 17.920 (7 giorni in ospedale) + $ 3.920 (4 giorni di terapia intensiva) + $ 14.025 (1 artroscopia) + $ 12.768 (6 perni d’acciaio chirurgico) + $ 1.350 (1 sedia a rotelle) + $ 6.600 (55 sedute fisioterapiche) + $ 3.280 (4 lastre), per un totale complessivo di $ 73.051! Immediatamente sotto, la scritta: “tornare a casa in auto questa sera, potrebbe costarti molto caro – non bere e guidare”. Complimenti agli ideatori della campagna! Questa sì che è comunicazione! (agenzia: Ogilvy, Brasile)

  • Facebook
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • HelloTxt
  • del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Netvibes
  • NewsVine
  • Technorati
  • email
  • Add to favorites

I commenti sono chiusi.