French Connection porta lo shopping online su YouTube, con YouTique

French Connection - video interattivo

La modella con i link interattivi nel video, permettono un acquisto diretto, da YouTube al negozio online di French Connection.

In passato ci sono stati molti tentativi di creare progetti evoluti ed avanzati di shopping online, compreso tecniche di augmented reality (webcam + sito web interattivo).
L’azienda French Connection ha fatto un passo indietro, integrando qualità ed eccellenza comunicativa dentro al proprio canale YouTube. Con la partecipazione nei video della presentatrice e stilista, Louise Roe, French Connection ha lanciato da poco il suo canale YouTube, caratterizzato da tanti consigli sullo stile e con all’interno delle promozioni.

Il canale, chiamato YouTique, come fusione tra “YouTube” e “boutique”, offre decine di video in alta qualità, con ottimi contenuti. È interessante vedere come oggi il semplice messaggio promozionale non conti più di tanto. I consumatori si aspettano che le aziende arrivino nei propri canali Internet, in particolare quelli social, come YouTube. Passando da video realmente utili all’utente, French Connection realizza un’ottimo equilibrio tra advertising e comunicazione reale. Così facendo, il consumatore può gratuitamente apprendere trucchi e consigli utili forniti da esperti del settore, fornendo in cambio un’alta attenzione, finalizzata all’acquisto dei prodotti promossi dal brand. Ancora una volta il gratis e la qualità creano un’ottima congiunzione tra dare ed avere, evitando la classica promozione o telepromozione unidirezionale, dall’azienda al cliente.

La stretta vicinanza tra contenuto utile e acquisto del prodotto è una caratteristica particolarmente evidente nel canale di YouTique; infatti guardando i video, noterete che la modella è parzialmente coperta da link interattivi, permessi dalla piattaforma YouTube. A seconda del link che cliccherete, andrete direttamente nello store online di French Connection, potendo così acquistare la collana, la gonna, la pochette o le scarpe indossate dalla modella.

Il sistema è semplice, non è certo rivoluzionario da un punto di vista tecnologico, ma raggiunge all’istante le due necessità del cliente: conoscere e acquistare. I video sono corti, permettendo all’azienda di catturare al massimo l’attenzione del potenziale acquirente, non disperdendola in svariati minuti di filmato.
Il progetto è appena partito e quindi è ancora presto per poterne giudicare ed analizzare i risultati. Personalmente lo trovo interessante, intelligente e ricco di quel buon senso logico richiesto per una comunicazione commerciale sui canali social; in tutti i modi è di certo migliore che lo shopping con una scarsissima augmented reality. French Connection ha capito come comunicare con i propri clienti, evitando inutili sprechi di risorse verso tecnologie ancor troppo grezze per un campo come la moda, dove stile, finezza e fluidità del messaggio la fanno giustamente da padroni.

  • Facebook
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • HelloTxt
  • del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Netvibes
  • NewsVine
  • Technorati
  • email
  • Add to favorites

I commenti sono chiusi.