Quanto sono diventate importanti le App nella smartphone generation

SmartphoneVista la costante crescita delle vendite di smartphone, con il conseguente aumento del numero di contratti internet mobile, le App, ossia le applicazioni per smartphone, sono cresciute enormemente modificando di per sé il concetto di navigazione online, dal semplice browser all’App.

Flowtown, con un’infografica, ne analizza la situazione negli States. Analizzandone i contenuti, possiamo vedere che l’82% degli adulti possiede un cellulare; di essi, il 35% ha delle applicazioni installate ed il 24% ne fruisce. Il numero di applicazioni presenti sullo smartphone è inversamente proporzionale all’età dell’utente, con una media di 18 App per utente.

Profilo degli utenti di App

Profilo degli utenti di App: sesso, età, livello culturale, livello economico, etnia.

Il profilo socio culturale, ci mostra che l’utente medio proprietario di smartphone possiede una cultura più elevata ed è più giovane, rispetto al proprietario di un cellulare.
Durante l’ultimo mese, le applicazioni maggiormente usate appartengono alle seguenti categorie: giochi (60% degli utenti), news e meteo (52%), mappe e navigazione (51%), social network (47%), ecc.
È molto interessante vedere che degli utenti che scaricano ed installano quotidianamente delle nuove applicazioni, il 55% utilizza Twitter quotidianamente, contro un 59% di Facebook (come sempre vero leader); solo il 17% di essi utilizza quotidianamente YouTube.

Situazioni di utilizzo delle App

Situazioni di utilizzo delle App. Da soli o in compagnia? Al lavoro o a scuola? Applicazioni realmente utili, o semplice strumento di svago?

In che situazioni vengono usate le App? Il 71% le utilizza quando è solo, contro il solo 27% che le utilizza anche mentre è in compagnia. Il 53% le utilizza mentre attende qualcosa o qualcuno, dal bus al proprio turno in un ufficio pubblico. Il 47% degli utenti utilizza il proprio smartphone con le sue App al lavoro (dedicato ai datori di lavoro, convinti che chiudendo Facebook il dipendente lavori di più), il 23% mentre fa shopping ed il 36% in spostamenti pendolari (treno, metro, ecc.). Solo il 29% degli utenti si affida alle App per migliorare ciò che sta facendo in quel momento, mostrandoci così il lato altamente ludico e di intrattenimento delle App.

A questo link trovate l’intera infografica di Flowtown.

Utilizzo dei social network da parte degli utenti di App

Utilizzo dei social network da parte degli utenti di App. Profilazione per sesso ed età.

A voi trarre le conclusioni, ed estrapolare molti più dati di quelli da me citati. L’unica cosa ovvia è che lo smartphone entra sempre di più con prepotenza nella nostra vita, modificando inevitabilmente la nostra quotidianità. Il concetto del whatever whenever è assolutamente possibile e reale grazie agli smartphone ed all’internet mobile. La conseguente crescita degli abbonamenti flat per la navigazione online rende l’utilizzo degli smartphone completamente coinvolgente e libero 24/24h. Le App ne semplificano l’uso, rendendo l’esperienza immediata e semplice.

I dati sono forniti da Pew Internet, l’infografica è di Flowtown.

  • Facebook
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • HelloTxt
  • del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Netvibes
  • NewsVine
  • Technorati
  • email
  • Add to favorites

I commenti sono chiusi.