MotionX GPS – Il navigatore per le vostre escursioni

MotionX GPSDi recente ho cominciato a girare parecchio in mountain bike, così ho cercato su Internet un’App che facesse al caso mio, in grado di registrare gli spostamenti, fuori dalle strade; sono così venuto a conoscenza di MotionX GPS.
MotionX GPS è l’ideale per le gite all’aria aperta. Dal ciclismo alla mountain bike, dalle gite in montagna al running, dallo sci alpino alla vela, dal volo al geocaching.
MotionX GPS non si limita a mostrare la nostra posizione, ma ci mostra moltissimi dati, oltre a registrare il nostro percorso. Queste caratteristiche rendono questa App a mio parere favolosa.

MotionX GPS - Mappa topografica

Un totale di nove tipologie di mappe tra cui scegliere!

Download mappe – Una caratteristica dei navigatori su smartphone in territori isolati è la scarsa copertura 3G, col conseguente rischio di perdita della connessione internet. Ciò, normalmente, comporta l’impossibilità di visualizzare la mappa, in quanto non presente fisicamente nella memoria del nostro telefono, ma solo su Google Maps o Bing. MotionX GPS da la possibilità di scaricare sul proprio iPhone, preventivamente, la mappa di un territorio prestabilito. È sufficiente indicargli il luogo da scaricare ed il raggio di copertura, oltra a zoom minimo e zoom massimo; l’App inizierà il download indicandovi quanto peserà sul vostro iPhone quel download. A quel punto, che voi siate o no in un territorio coperto da rete 3G, avrete sempre e comunque con voi la mappa necessaria a muovervi nel territorio.

MotionX GPS - Search Wheel

La Search Wheel offre un rapido accesso alle principali funzioni dell'applicazione.

Condivisione del percorso – Altra vera chicca di MotionX GPS è la possibilità di conpisione del proprio percorso.
Una volta configurato, inserendo i dati del vostro account Facebook, Twitter ed una o più mail, potrete conpidere il percorso con un solo click. La conpisione indicherà la vostra posizione, il percorso ed alcune statistiche (data, ora di partenza, ora di arrivo, tempo trascorso, lunghezza del percorso, velocità media, velocità massima, tempo/km, altitudine, ecc.).

Allegare fotografie al percorso – Se durante la vostra escursione volete fare delle foto, MotionX GPS vi permette di farlo direttamente dalla stessa applicazione, senza quindi chiuderla. La foto viene salvata nel vostro “rullino foto” dell’applicazione Immagini e, allo stesso tempo, viene collegata al punto geolocalizzato sul vostro percorso. Anche le fotografie scattate saranno allegate al momento della condivisione sui social network o per mail.

Bussola integrata – L’applicazione integra una bussola, mostrando alcun

MotionX GPS - iPhone installato su una mountain bike

iPhone installato su una mountain bike.

i dati tecnici come la direzione, le velocità media, ecc. Chiaramente la bussola funziona su iPhone 3G solo in presenza di copertura GPS, in movimento, mentre su iPhone 3Gs e iPhone 4 sfrutta la bussola magnetica presente all’interno del dispositivo.

Supporto vocale – Il sistema Voice Coaching vi parlerà durante il percorso, indicandovi il tempo trascorso, la distanza percorsa e la velocità attuale.

Wikipedia integrato – Possibilità di visualizzare i punti Wikipedia geolocalizzati, con relative informazioni, come per esempio un edificio storico, una piazza, ecc.

iPod integrato –  Possibilità di gestire ed ascoltare la propria libreria musicale, senza uscire dall’applicazione.

Selezione della modalità sportiva –  Per una registrazione del percorso più accurata, potete indicare all’applicazione cosa state facendo: corsa, mountain bike, escursione in montagna, ecc. Così facendo il sistema di registrazione degli spostamenti sarà più accurato e preciso.

Condivisione in tempo reale della propria posizione – La funzione Auto

MotionX GPS - Condivisione in tempo reale

Impostazioni per selezionare se e come condividere la propria posizione in tempo reale.

Live Position permette all’utente la conpisione in tempo reale della propria posizione con altri utenti, tramite persi sistemi. On Map: selezionando un canale della lunghezza di 5 cifre (0-9), quindi con ben 100.000 combinazioni possibili, e conpidendo il canale coi propri amici ,sarà possibile vedere la propria posizione e quella dei propri amici sulla mappa. Social / Mail: ad intervalli regolari che vanno da 5 minuti ad 1 ora, MotionX GPS invia la vostra posizione per mail o sull’account Facebook e Twitter dell’utente. Chiaramente l’utilizzo questa funzione è da valutare bene, soprattutto se parliamo di conpisione in tempo reale sui social network, visto e considerato che bisogna anche ricordarsi di spegnere la funzione, se non si desidera più utilizzarla!

MotionX Multitasking – Se possedete un iPhone 3Gs o iPhone 4, potete sfruttare al massimo il sistema multitasking. Tre sono le opzioni di MotionX GPS per l’attività in background: mantenere il GPS attivo solo se il Track Recorder o l’Auto Live-Position Updates sono attivi; mantenere il GPS sempre attivo; spegnere il GPS sempre e comunque. A voi la scelta, ma ricordatevi che l’utilizzo del GPS abbassa drasticamente la durata della batteria del vostro iPhone.

MotionX GPS - Google Earth

Potrete salvare e riguardare il vostro intero percorso su Google Earth, grazie all'esportazione in formato KMZ.

Esportazione del percorso – In realtà qui non vi parlo di una nuova funzione, ma sempre della condivisione del percorso. Ci tengo a sottolineare la magnifica capacità professionale con la quale MotionX GPS permette l’interazione con altri sistemi di navigazione e cartografia digitale. Tramite l’opzione di conpisione di un percorso via mail, potete esportare l’intero tracciato e riceverlo comodamente nella vostra casella di posta. Oltre a ricevere una tabella riassuntiva, con i dati del vostro percorso, troverete in allegato il tracciato in formato KMZ (compatibile anche con Google Earth) e GPX (GPS eXchange Format), oltre che le fotografie che avete scattato lungo il percorso. A questo punto, se volete riguardare dove siete stati, la variazione di altitudine o semplicemente salvare la vostra gita come ricordo, salvate ed aprite il file KMZ con Google Earth. Provate voi stessi e capirete l’enorme potenzialità di MotionX GPS!

Al momento MotionX GPS è presente su iTunes Store in perse versioni:
– MotionX GPS Lite (versione limitata e gratis per iPhone, iPod Touch e iPad)
MotionX GPS (in offerta per soli 0,79 €, per iPhone e iPod Tpuch)
MotionX GPS HD (2,39 €, per iPad)

Buona gita a tutti! 😉

  • Facebook
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Tumblr
  • HelloTxt
  • del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Netvibes
  • NewsVine
  • Technorati
  • email
  • Add to favorites

68 pensieri su “MotionX GPS – Il navigatore per le vostre escursioni

  1. ho sempre usato gps garmin per queste cose ma se stanno cosi le cose voglio provare anche questo,una domanda forse ovvia :ma viceversa posso visualizzare dei file kmz fatti da pc sull’iphone??

    • Ciao Max,
      certo che puoi. La cosa non è delle più semplici, ma se sei interessato, ti suggerisco di utilizzare GPSBabel.
      Ti conviene lavorare nel seguente ordine:
      1) crei un percorso KMZ su Google Earth e lo salvi sul tuo computer
      2) apri il file KMZ appena creato con GPSBabel e lo converti in formato GPX (GPS eXchange Format)
      3) apri MotionX GPS sul tuo iPhone e fai esattamente ciò che segue

      Importazione delle mappe su MotionX GPS:
      1) inviare una mail con uno o più file GPX allegati all’indirizzo gpsimport@motionx.com (è necessario che la casella di posta con la quale invii la mail, sia anche configurata ed attiva sul tuo iPhone o iPad)
      2) aprire la mail dal tuo iPhone / iPad (non dal computer!!!)
      3) tocca i file allegati, come fai sempre per aprirli
      4) automaticamente il file viene aperto con MotionX GPS
      5) selezionare “Import Now” ed il file contenente le coordinate GPS o i percorsi verrà importato

      Attenzione: inoltrare una mail contenente un file GPX all’indirizzo mail gpsimport@motionx.com è supportato.
      Ti ricordo infine che puoi spedire per mail un massimo di dodici waypoint GPX o un tracciato GPX per ciascuna mail.

      Le istruzioni qui sopra riportate, sono prese dal manuale ufficiale.

      Nel caso avessi ulteriori domande, non esitare a contattarmi! Ciao! 😉

      • ho provato con dei file gpx che ho nel pc ma la posta che mi ritorna mi dice:
        Hello,
        We did not find any valid GPX files attached to your import email message.
        i file sono stati fatti con map source della garmin poi trasformati con gps babel, ho fatto una piccola traccia di pochi punti ma il risultato è sempre uguale come mai? poi su gps babel kmz non c’è semmai kml poi lo trasformo in gpx xml .sbaglio qualcosa ??
        ti ringrazio per la pazienza ma sono un esperto di gps ma di iphone non ne capisco! ciao!

        • Ciao, confermo la mia svista… non KMZ, ma KML. Per la precisione, in GPSBabel devi selezionare come formato di ingresso “Google Earth (Keyhole) Markup Language” e come formato di destinazione “GPX XML”.
          Per entrambi, ovviamente, devi selezionare “File” e non dispositivo.
          Nelle “opzioni di traduzione” hai provato a selezionare tutto (Punti di interesse, Rotte, Tracce)?

  2. facevo esattamente cosi ma viene fuori sempre lo stesso errore!
    ho provato a fare anche delle tracce direttamente con google heart poi trasformate in gpx ma è lo stresso !
    non so se è una cosa importante ma io la posta la rivedo con il pc non con iphone!

    • Guarda ho appena provato a fare come già detto.
      A me funziona benissimo. La mail che ti arriva indietro da MotionX GPS è formattata con due link, in quanto uno è per iPhone, l’altro per MotionX GPS HD, ovvero per iPad.
      Ricapitolando: creo un tracciato con Google Earth, lo salvo come KML, apro GPS Babel e seleziono come input il file KML e come output un nuovo file GPX. Una volta creato il file GPX, lo allego ad una mail da inviare a GPSimport@motionx.com. Prendo il mio iPhone ed apro la mail, il cui mittente è noreply@motionx.com. Tocco il link “Select here to import into MotionX-GPS”. Automaticamente si avvia l’applicazione, dopodiché sarà sufficiente seguire le istruzioni a schermo per importare il tracciato precedentemente creato con Google Earth.

      Ovviamente la mail deve essere aperta da iPhone / iPad e non dal computer!!!

    • Ti suggerisco di guardare il mio nuovo articolo su MotionX GPS, aggiornato alla versione 16.2! Dovrebbe esserti utile. Fammi sapere Max. Ciao e buon weekend!

  3. Pingback: MotionX GPS v16.2: condivisione e importazione migliorati | Il blog di Riccardo Bigi

  4. tutto a posto con il drag en drop funziona ! provato in sul campo devo dire che mi ha sorpreso la sensibilita del gps vicino ad un gps “vero” tipo oregon garmin ti faro sapere come va in condizioni al limite!
    unico neo non sono disponibili le mappe marine dell’italia!!
    della costa degli stati uniti sono disponibili!! ma in europa ho visto niente di niente!! strano perche ho letto da qualche parte che era presente tutto il mediterraneo! ciao.

    • Grande! Sono felice che ora funzioni tutto! A dire il vero le mappe le trovi di più tipi…quindi non capisco il tuo problema. Intendo dire che sono presenti le mappe di Google, Bing, ecc. Sei tu a scegliere quali usare. Per quel che riguarda le mappe nautiche su iPhone, puoi trovare un bell’articolo qui sul mio blog. A presto!

  5. Ciao, Ma come fai a condividere anche le fotografie scattate durante una registrazione del tracciato? Condividendole su fb mi carica solo la foto di riferimento

    • Ciao Fabio, dovrebbe bastare scattare la foto durante la registrazione (senza uscire dall’App) utilizzando il pulsante “fotocamera” all’interno di MotionX GPS.
      Fatto ciò, come anche indicato da MotionX GPS, i file vengono associati al percorso purché tu li mantenga nella libreria foto dell’iPhone.
      Pertanto, se vuoi condividere il tracciato su FB, ti condivide solo la foto copertina del tracciato, ma se esporti l’intero tracciato su Google Earth, ti dovrebbe mantenere tutte le foto geolocalizzate.
      In tutti i modi, puoi condividere tutte le altre foto su FB, semplicemente andandole a pescare dalla libreria foto del tuo iPhone.

      Spero di esseri stato utile. A presto!

  6. Bel programma, però nessuno dice come fare a vedere senza altri programmi il kmz in google earth (si ok, apri dal menu file.. ) ma unitamente a tutte le foto geotaggate dall’iphone, quindi vedere la traccia del percorso più i simboli della posizione delle foto con anteprima.
    Grazie

    • Ottima domanda! Leggendo l’Help di MotionX si trova quanto segue: “Press the camera icon to take photo along your trip. Each time a photo is captured, a new photo waypoint is created in “My Waypoints”. When the track is saved, the last photo taken is automatically assigned to the track. The photo assigned to the track can be updated at any time, using any photo stored on your iPhone. Full resolution geotagged images are saved to the iPhone’s camera roll if running iOS 4.1 or later. To prevent tracks from losing their associated photos, leave the photos in your camera roll. If running iOS 4.0 or earlier, images are 640×480, not geotagged and are stored within MotionX-GPS.”

      Per esperienza, perché l’ho già fatto più e più volte, ti conviene procedere così:
      1) registri il tuo percorso e quando lo desideri scatti delle foto.
      2) tramite il pulsante Share, condividi sulla tua casella di posta sia il tracciato (Track), che le varie fotografie geolocalizzate (come indicato nel Help, ad ogni foto corrisponde un Waypoint).
      3) carica i vari file KMZ su Google Earth

      Così facendo vedrai sia il tuo percorso che la/le foto scattate durante il tragitto, inserite nelle posizione GPS corretta.

      Spero di essere stato chiaro! 😉 Ciao!

  7. Ciao!
    Ho provato a fare come suggerivi per vedere le immagini e il tracciato su google earth ma purtroppo riesco a visualizzare il track ma nn le immagini ad esso relative.. hai ulteriori consigli per vederle?
    esse sono presenti nella cartella che ho inviato alla mia casella di posta ma non sono georefereziate!
    grazi

  8. Sarebbe bello scattare le foto e vederle già inserite da MotionX (versione a pagamento) nel kmz, ma … non è così !
    In pratica ti salva oltre al kmz solo i waypoint della posizione delle foto scattate, ma non ti mette nessuna anteprima delle foto e allora a che serve ? Almeno per me proprio niente.
    Sto provando un’altro software sempre per iphone che invece sembra più consone alle mie esigenze che crea invece un kmz completo delle anteprime delle foto eventualmente scattate dall’applicazione.

  9. Vedi che in parecchi siete interessati al salvataggio delle foto geolocalizzate. Vi ricordo che potete tranquillamente condividere foto e loro posizione tramite MotionX GPS, in quanto ogni volta che scattate una foto, l’App crea un nuovo Waypoint. Qui trovate ciò a cui mi riferisco: Manuale in Pdf

    In tutti i modi, un Waypoint non è altro che una coordinata con opzionalmente associata una descrizione, una data, un orario e pure una fotografia. Ciao a tutti!

  10. Salve a tutti… interessante discussione 😉
    Vorrei però chiedervi una cosa. Per l’utilizzo che faccio di navigatori e gps, è essenziale per me caricare sui dispositivi delle mappe molto dettagliate (Kompass, Tabacco, IGM). quindi la domanda è: una volta scansionata e georeferenziata la mappa che mi interessa (un geotiff ad esempio) c’è modo di caricarla sull’iPad e farla visualizzare in MotionX al posto di quelle previste di default? O conoscete un’App per iPad che lo consenta?
    Grazie a tutti 😉

    • Ciao Marco, non possiedo indicazioni certe in merito, possedendo solo l’App per iPhone e non per iPad.
      Ti posso solo dire che se ti serve puoi effettuare il download sul tuo dispositivo delle mappe (es: Google Maps) così da farne anche un uso in assenza di segnale.
      Per il resto, rimando ad altri utenti di MotionX GPS HD (per iPad) la possibilità di risponderti.

      A presto!

  11. Grazie Ricardo, nel frattempo sto testando varie app, GPS Kit, Bit Map, PDF Maps, TwoNav (al momento il migliore anche se costa un bel pò purtroppo).
    L’esigenza di caricare mappe personali non è tanto per l’utilizzo in zone senza copertura di rete quanto proprio una questione di precisione e dettaglio insostituibile quando ci si trova in aree sconosciute dove anche il sapere che tipo di bosco si attraverserà può essere utile.
    Grazie ancora :-)

  12. Spero di non essere troppo esigente per motivo di lavoro sono rappresentate vorrei creare dei percorsi sia con google heart o con google map poi poterle inviare alla mia posta elettronica e scaricarli con l’applicazione di mail per iphone cli stessi vorrei poterli usare con l’applicazione mappe del mio iphone è possibile fare questo ? si accettano suggerimenti e o soluzioni diverse grazie P.S sarebbe cosa gradita ricevere le risposte al medesimo quesito al mio indirizzo di posta nellodellaragione @@@@@@@@ alice .it
    grazie e Felice Anno a Voi tutti

  13. Sono mesi che sto testando il programma nelle mi escurzioni devo dire che fa bene il suo lavoro ,anche se la mancanza di mappe con sentieri cai lo penalizza parecchio,ma ha 2 difetti che ti mettono in seria difficolta quando segui un trek difficoltoso dove ti muovi male…il primo è che non aggiorna la posizione prima che tu abbia fatto almeno 10 metri!!! il secondo è che le mappe non hanno abbastanza zoom per seguire una traccia.se vogliamo mettercene un altro la non possibilita di scaricare la mappa terrain di google che è veramente utile per farti capire il dislivello del terreno .
    app concorrenti :gpskit ottimo programma oggiornamento istantaneo posizione, per la mappa appena suddetta e per lo zoom.. ma non gira la mappa …!!! twonav è per pro! altra categoria lavora con le mappe raster che hanno i loro pro e contro ,comunque navigare su di una mappa igm è notevole!
    un saluto max

    • Vero, ha i suoi limiti, come tutti i software del resto, ma credo che sia quella più sviluppata e più “avanti”. E vedo che l’azienda investe continuamente in ricerca e sviluppo per versioni sempre migliori.
      Per la mappa “terreno” di Google, non è scaricabile sicuramente per ragioni di copyright.

      A presto!

  14. Ciao Riccardo.
    Vorrei sapere se con motionx è possibile importare una mappa che attualmente ho sul pc in formato jpg (scansione di una cartacea) su un iphone.
    Se si come devo fare?
    Se no, esiste un’app per poter far questo?
    Ti ringrazio anticipatamente.

  15. ho provato tutti modi di importare un file kml convertiti in gpx seguendo le tue istruzioni ma non cè stato niente da fare, in fase di iportazione dalla email un messaggio mi dice : “1 item was read but didn’t contain any usable data.” il file kml si apre in google normalmente
    dove sbaglio ?
    ti ringrazio

    • Ciao Aldo, secondo me oggi con la funzione Drag & Drop (trascina e rilascia) è ancora più semplice effettuare una condivisione di file tra iPhone e computer.
      Segui le istruzioni presenti in questa pagina: Motion X – Tutorial. Apri la pagina e clicca dal menu a scorrimento orizzontale su “iTunes Drag & Drop”. Fammi sapere se ce l’hai fatta! 😉

  16. Ciao a tutti, sono nuovo e sto iniziando ad utilizzare questa app. Ho visto che è possibile anche collegare una fascia cardio. Qualcuno l’ha provata?

    • Ciao Mirko, vedo che a distanza di settimane nessuno ha risposto alla tua domanda.
      Nel frattempo l’hai acquistata o hai lasciato perdere? Nel caso, come ti sei trovato?
      Ciao!

  17. Buongiorno Riccardo,

    mi permetto di disturbarti per capire un pò meglio il funzionamento di GPS Motion x.
    Ho installato il tutto e capito come importare file…l’unica cosa che mi manca è capire in che modo seguire il percorso.
    Come spiegato nel tuo blog, una volta inserito il file bisogna “solo” premere il pulsante follow e da li in poi, la parola stessa lo dice, bisognerebbe seguire le indicazioni.
    Come sono esposte queste indicazioni? vi è una vocina stile navigatore da auto che ti dice dove andare oppure ti fa vedere il tutto direttamente sull’Iphone? vorrei utilizzare questa app per le mie escursioni in mtb, e sinceramente non capisco come utilizzarla…non credo sia necessario tenere il telefono in mano o sbaglio?

    Sarebbe davvero apprezzato se tu mi potessi aiutare.
    Cordialità

    Marco Parati

    • Ciao Marco,
      il “follow track” non è altro che una traccia precedentemente registrata (o importata) messa a schermo. Si identifica per il suo colore arancione. Che io sappia non vi è alcuna voce o indicazione a video in stile navigatore automobilistico. Anch’io faccio mountain bike e tengo l’iPhone montato su un supporto rigido e protetto fissato alla pipetta del manubrio della bici. Ne trovi ovunque. Il mio l’ho preso da Decathlon e così facendo ho sempre sott’occhio la mappa e l’eventuale percorso da intraprendere. Considera comunque che non parliamo di percorsi su strada, bensì su sterrati o anche in volo, nel caso di ultraleggeri o altro, pertanto non credo potrebbe mai esserci alcuna voce direzionale. Credimi che è una funzione molto utile, ma di certo il monitor lo devi avere davanti e non tenerlo in tasca, per intenderci. 😉

      Fammi sapere per qualsiasi altra domanda! Ciao!

  18. Ciao, ho appena installato GPS Motion-x e volevo sapere come fare per utilizzare le mappe, dopo averle scaricate, in modalità offline. Avendo un tipo di connessione internet a consumo, vorrei esser certo di non rimanere collegato durante il suo utilizzo. Ho già scaricato la porzione di territorio che mi serve, ….. e ora?

  19. Ciao, bell’articolo, ma un favore avrei da chiederti ? Come si fa ad esportare i dati della giornata dall’ Iphone al PC tramite Iphone ? Grazie mille.
    Ciao

    • Grazie, ho risolto, ma ora un’altra domanda : possibile che dopo un’ora e mezzo di utilizzo del programma, la batteria dell’Iphone è già scarica ? C’è un sistema per ottimizzarne l’utilizzo ? Grazie mille e complimenti per il sito.

    • Ciao Gaetano, è molto semplice. Per esportare le tracce salvate su MotionX, vai su MENU > TRACKS. Seleziona la traccia che vuoi aprire sul computer (es: Recently added > track 01). In alto seleziona OPTIONS > SHARE. Ti sarà sufficiente selezionare il tuo indirizzò mail e confermare toccare il pulsante verde in alto alla schermata, SHARE. A quel punto l’App invierà una mail con tutti i dettagli della registrazione e due file allegati (KMZ, per Google Erath e GPX utilizzabile su molte applicazioni). Fammi sapere se qualcosa non ti è chiaro! Ciao 😉

  20. ciao, scusa ma non mi è chiaro se ci si può scambiare percorsi tra utenti. Per esempio: ora sto usando Maps 3D GPS e la vera forza di quest’applicazione è che esiste una comunità virtuale collegata ad essa che funge da database di percorsi. Puoi scaricare quello che ti interessa e seguirlo.
    Per il momento mi pare che sia l’unica cosa davvero importante che ha in più rispetto all’applicazione che proponi tu (a parte l’italiano).
    Se è possibile anche con MotionX sarebbe stupendo

    • Ciao Melanie, no che io sappia non c’è alcun modo per condividere i percorsi in stile social network. Non credo che ad oggi sia nei progetti dell’App, che io sappia. Posso dirti che puoi condividere la traccia su Facebook, Twitter e via mail, oltre a condividere “live” la tua posizione via mail o sui social network, con un aggiornamento ogni tot secondi.
      Normalmente le tracce si condividono su forum dedicati ad uno specifico sport… come quelli per ciclisti, mountain bike o scalatori, con file come i GPX o KMZ condivisibili (vedi risposta precedente a Gaetano). 😉
      Come ti trovi con l’altra App? È paragonabile a MotionX come qualità? Facci sapere, grazie!

  21. …potrebbe fare una bella recensione sul prodotto, magari spiegando con un esempio pratico un tragitto a piedi .
    Grazie e complimenti per il Suo Blog

    • Ciao Obj67, mi dispiace ma uso MotionX GPS a piedi molto raramente. Personalmente lo uso in mountain bike… ma sarò ben felice di ospitare e pubblicare i vostri pareri su questa App in contesti diversi, come trekking, nautica, ecc.
      Grazie per i complimenti al blog! Buona giornata :)

  22. Bene … Benissimo !!!
    Da una prima prova effettuata a “piedi” nel cortile di casa l’ App ha dimostrato la bontà del prodotto (pochi metri di errore in funzione del poco spazio disponibile) importando il tragitto su Google Earth ne ho avuto conferma.

    Ringrazio Riccardo Bigi per avermi fatto conoscere tramite il suo blog questa meravigliosa App e nei prossimi giorni vedrò di “postare” al suo indirizzo mail un tragitto a piedi completo, visto la disponibilità dimostrata è ormai doveroso farlo.

  23. Ciao Riccardo,
    complimenti innanzitutto per questo blog che mi sta parecchio aiutando nel comprendere le caratteristiche di questa bella App.
    Ma non riesco a venire a capo di un problema,posso chiederti aiuto?

    Ho l’esigenza di usare MotionX GPS per fare trekking all’estero.
    Ora,ho già creato i miei percorsi a piedi con googlemaps e li ho caricati(come imported tracks e tramite drag & drop)sul mio Iphone 4s nel folder della App.
    La mia domanda è:come farò a seguire il mio percorso in modalità totalmente OFFLINE?
    Tramite la schermata TRACKS mi permetterà si visualizzare i miei percorsi senza una connessione?E se sì,visualizzerà solo un percorso con sfondo bianco oppure con relativa porzione di mappa salvata?
    Ti chiedo questo perchè ho visto che facendo MAP DOWNLOADS scarica solamente la mappa ma senza il percorso tracciato e quindi non mi serve molto a queste condizioni…io ho PRECISA esigenza di poter seguire percorso+mappa INSIEME E OFFLINE…possibile?
    Avrei parzialmente risolto con una app concorrente,ovvero EVERYTRAIL PRO ma ho visto che capita vada in crash…e non vorrei rimanere fregato e comunque mi piacerebbe sfruttare bene MotionX perchè mi sembra più prestante e ben fatto.
    Ultimissima domanda:i miei percorsi li ho salvati su mappa satellitare BING(riconvertita da google satellite) e mi piacerebbe appunto poterli vedere e seguire offline sempre su questo tipo di mappa…possibile?O devo cmq convertirmi a terrain o street(che in escursione servono pochino)?
    Grazie del tuo tempo e perdona la lunghezza dell’intervento…
    Grazie ancora!

    • Ciao Fabio, scusa per il ritardo nella risposta! Direi che tu abbia fatto la cosa giusta! In primis per usare senza connessione Internet il nostro MotionX GPS dobbiamo andare su Menu > Setup > Map Downloads > Download new maps. La lista che appare sono le tipologie disponibili per il download. Come vedi, non c’è Google Maps, per un problema di licenze. Ti suggerisco quindi di usare MotionX Road, MotionX Terrain e Bing Satellite. Ovviamente quest’ultima, essendo fotografica, pesa di più, quindi valuta tu in base allo spazio libero a tua disposizione sul tuo device. 😉

      Detto ciò, per l’utilizzo di queste mappe, non devi fare altro che scaricarle e, una volta che ti troverai in una zona non coperta da rete Internet o, nel tuo caso, all’estero con la connessione disabilitata, andando nei luoghi coperti dalla mappa la vedremo senza problemi. ATTENZIONE: sia chiaro che anche se vai all’estero devi disabilitare la rete dati dal tuo iPhone, ma chiaramente non devi mettere il dispositivo in modalità Aereo, o nemmeno il GPS funzionerà. :-)

      Se precedentemente hai importato una traccia, non dovrai poi fare altro che toccare Menu > Tracks > cartella dove hai messo la traccia di tuo interesse, normalmente Import > traccia di tuo interesse > Options > Follow.
      ATTENZIONE: questo non è un navigatore per auto. Parliamo di sterrato, montagne, campagne, ecc, quindi non c’è una voce che dica “gira a destra”, ecc. Vedrete la traccia a schermo, evidenziata e ben chiara. Sta a voi seguirla, guardando il monitor. 😉
      Infine, per smettere di seguire la traccia, non dovrai fare altro che ritornare nel dettaglio traccia (come hai fatto prima) e toccando Options selezionare questa volta Stop Follow.

      Fammi sapere se è tutto chiaro! Ciao!!!

  24. Volevo porre una domanda, il MotionX Gps funziona anche da navigatore stradale?
    Se carico un tragitto stradale con le modalità esposte sopra, il MotionX mi darà le indicazioni stradali da seguire?
    Lo chiedo perchè ho creato percorsi stradali da fare in moto con google map e vorrei trovare un navigatore che mi permetta di caricarli e poi utilizzarli per i miei viaggi.
    Grazie mille.

    Giovanni

    • Ciao Giovanni, MotionX GPS non è un navigatore stradale, bensì un navigatore per attività extra stradali. Questo non vuol dire che tu non possa usarlo anche su strada… anzi! Lo usano molti ciclisti e motociclisti, ma diciamo che non prende i vincoli stradali di un normale navigatore da automobile. Quindi, importando una traccia generata da Google Maps, puoi tranquillamente seguirla, ma non avrai la “signorina del navigatore” (cit. Aldo, Giovanni e Giacomo) 😉 che dirà di svoltare, di prendere la seconda uscita alla rotatoria, ecc. Avrai solo il percorso da seguire e starà a te seguirlo visivamente.

      In tutti i modi ti suggerisco per le tue necessità di aspettare l’uscita domani, 19 settembre 2012, di iOS 6.0. Aggiornalo e troverai l’App Mappe completamente aggiornata, con navigatore 3D, grafica vettoriale e voce guida. Chiaramente non l’ho provato, ma credo faccia al caso tuo! 😉
      Qui il link per averne un’anteprima: http://www.apple.com/it/ios/maps/ Ciao!!! :)

      • Grazie per la dritta su IOS6, ma non ho capito se potrò utilizzare i miei percorsi personalizzati.
        Il percorso visualizzato su Motionxgps è di facile comprensione?
        Eventualmente MotionX gps Drive potrebbe fare la caso mio?

        • Su Mappa di iOS6 non so dirtelo… non credo però si potrò importare. Su MotionX GPS il percorso è chiaro, certo… è una semplice linea o curva che sta a te seguire. Fai prima a provarlo, così vedi tu stesso. 😉
          MotionX GPS Drive non è nello store italiano. Credo che il fatto sia per la copertura non supportata delle mappa italiane.

          Diversamente, posso consigliarti una App ben fatta come il Navigon per iPhone, che non prevede alcuna importazione, ma che ti permette di fare il tuo tragitto a più punti (non da A a B e basta, ma multiplo).

  25. Riccardo,grazie mille tutto chiarissimo.Fortunatamente “cipollandoci” un pò ero poi riuscito a capire tutto.Ma le tue conferme mi confortano e sono state cmq utilissime.

    Ne approfitto per chiederti altre 2 cose:
    1)ho fatto caso l’altro giorno(mentre caricavo una nuova track) che non è più possibile fare download di mappe fotografiche,solo opzioni Terrain-Road-NOAA…piuttosto grave e piuttosto strano visto che la app non è stata aggiornata ultimamente.Che non sia un problema di IOS6?Sono cmq sparite Bing Satellite+Bing Hibryd,proprio quelle che scaricavo io…hai info in merito?

    2)hai per caso info su una batteria integrativa bella tosta per l’Iphone 4s,da usare appunto per le escursioni?Che ne pensi dei modelli solari?Qualsiasi consiglio è ben accetto!

    Grazie ancora,sei molto disponibile

    • Ciao Fabio!
      Rispondo rapidamente alle tue due domande:
      1) si recente ho usato MotionX GPS con modalità download delle mappe e le mappe di Bing erano disponibili… probabilmente è da associare magari a copyright e licenze o tra Microsoft ed Apple o Microsoft e la Fullpower Technologies Inc. (produttore di MotionX). In tutti i modi ho chiesto chiarimenti al supporto clienti; vedremo cosa mi rispondono. Ti terrò aggiornato!
      2) Ti sconsiglio le cover con batteria integrata, per via del fatto che per quanto siano potenti, prima o poi si esauriscono ed il nostro gingillo con MotionX aperto, tra GPS, Bussola magnetica, luminosità alta, ecc succhia parecchia batteria! Le cover con pannello solare integrato sono comunque non sufficienti, per via delle scarse dimensioni del pannello solare, che rallenterebbe solamente lo scaricamento della batteria, ma non riuscirebbe a mantenere il nostro iPhone acceso tutto il giorno. Quello che invece ti consiglio, è Voltaic, un pannello solare per escursioni, compatibile con iPhone, Android, Nokia, Samsung, Motorola, ecc. (trovi la lista completa sul loro sito). Lo puoi attaccare praticamente dove ti pare ed è molto pratico. Al suo interno una batteria con uscita USB è in grado di mantenere in vita e carico completamente il nostro device per tutta la giornata! È anche parecchio utile in caso di emergenza, visto che spesso ci si ritrova in zone isolate, e senza batteria. 😉 Qui a questo link trovi un mio articolo sul prodotto che io uso sia per piccole gite, che per viaggi di settimane, sempre fisso sullo zaino. 😉
      http://blog.riccardobigi.com/2012/06/21/geek-2/tempo-di-sole-di-escursioni-e-di-voltaic/1897

      A presto Fabio e grazie per i complimenti! :-)

  26. Ciao Riccardo
    Ho provato ad importare delle tracce in formato gpx su motionx gps hd per Ipad, ma non riesco a visualizzarle, è un problema del mio ipad? o un settaggio sbagliato? La traccia che cerco di aprire la trasmetto via mail sia direttamente sia tramite la mail di motionx, ma il risultato è sempre lo stesso non riesco a visualizzare la traccia…..
    Ciao

    • Ciao Maurizio, in teoria l’operazione è molto semplice. Riassumo. Mandati via mail il file GPX del tuo tracciato, in allegato. Apri la mail dal tuo iPad. Tieni premuto il dito sull’icona dell’allegato da Mail. Seleziona “apri con MotionX”. MotionX ti si apre e appare un messaggio di importazione (vado a memoria, quindi magari può non essere esattamente così).
      A questo punto non ti resta che andare in Menu > Tracks > Import (cartella nella quale trovi sempre le tue tracce importate). Seleziona la traccia desiderata. Se lo desideri tocca poi Options e Follow per vedere la traccia schermo.

      Ciao!

      • Ciao Riccardo!
        Hai poi più avuto aggiornamenti riguardo la possibilità di scaricare mappe fotografiche(tipo Bing Satellite)su MotionX GPS?

        Poi,per favore,ti faccio un altro paio di domande sul discorso batteria e ricaricabatterie:
        1)dici che la nostra app consuma moltissimo a causa di gps,luminosità ecc.Ti chiedo:dovendola usare per escursioni lunghe anche tutto il giorno,aiuterebbe disattivare la funzione di Track Recording?Aiuterebbe a risparmiare un bel pò di batteria,dico bene?
        2)ho dato un’occhiata al tuo discorso sulla batteria VOLTAIC e sembra davvero un bel gingillo.Ti chiedo:ma si ricarica costantemente vero?Voglio dire:se io parto per un’escursione col voltaic a piena carica tenuto in spalla non è che essendo pieno si scarica e basta?Se arriva(x fare un esempio)al 97% non è che deve scaricarsi tutto prima di cominciare a riassorbire carica,giusto?Può continuare sempre a ricaricarsi all’infinito,giusto?Perdona forse la domanda stupida,ma tante volte si riscontrano errori macroscopici in questo tipo di dispositivi…
        3)per allungare ulteriormente la vita della batteria,pensi che il Voltaic possa coabitare insieme alla case battery della Mophie Juice Pack?Lo conosci,cosa ne pensi?Non è che prendendoli tutti e 2 siano incompatibili o vadano in contrasto,no?

        Grazie ancora del tuo tempo,buona giornata a te!
        Fabio

        • Ciao Fabio, li ho contattati. Si sono limitati a dirmi che non dipende da loro… questione di licenze come immaginavo; stanno cercando soluzioni alternative. Tutto qua.

          Evitare la funzione di registrazione credo ti faccia risparmiare in termini di consumo batteria, ma non so dirti quanto… sicuramente la cosa migliore è adottare un dispositivo esterno di ricarica batteria. Il Voltaic ti confermo che va benissimo.
          Non preoccuparti per la ricarica. Si ricarica costantemente in condizioni di luminosità decente. È chiaro che se è esposto direttamente alla luce del sole è meglio… mentre se lo appoggi non sopra allo zaino (orizzontalmente), ma verticalmente, prendere meno luce, quindi la ricarica sarà più lenta, come qualsiasi pannello solare mal orientato.
          Nessuno ti vieta di adottare altre batterie a catena… il Voltaic semplicemente ricarica sfruttando il cavo USB, quindi se la cover a batteria di cui parli (e che non conosco) va con USB, non vedo il problema… in tutti i modi ti suggerisco di fare così:
          – ricarica il tuo Voltaic via USB (dal tuo computer o presa elettrica); il Voltaic infatti, sia in entrata che uscita, sfrutta la porta USB.
          – inizia la tua escursione quindi con già il 100% di batteria del Voltaic più smartphone carico.

          Se decentemente esposto alla luce, vedrai che arriverai a sera con ancora il device completamente carico! 😉

          Ti garantisco che uso l’iPhone a piena luminosità, con MotionX GPS, facendo anche uso di altre applicazioni per foto, video e social networking, senza rischiare di rimanere a secco col Voltaic… quindi vai sereno!!! :)
          Le uniche condizioni che potranno generare problemi sono:
          – cattiva esposizione del pannello solare alla luce
          – sporcizia sul pannello solare (polvere, fango o altro… più è sporco, meno luce “assorbe”)

          Buona giornata! 😉

  27. Buongiorno,
    sarebbe possibile avere il manuale relativo a MOTION X GPS in lingua italiana?
    grazie per l’aiuto!:)

  28. Buongiorno,
    ho installato GPS motionx nella versione lite per provarlo, appurato che si tratta di un buon programma ho acquistato la versione completa che permette di salvare più tracciati, purtroppo una volta esportato via mail dalla versione lite ed importato il file GPX nel nuovo programma perdo le informazioni di velocità ed altitudine compresi i relativi grafici.
    Siete a conoscenza di qualche incompatibilità?
    grazie in aticipo

    • Mi dispiace, ma non sono a conoscenza di questo problema Stefano. Hai provato a trasferire i tracciati salvati tramite iTunes e non tramite mail?
      A presto! 😉

  29. Grazie Riccardo della tua segnalazione e complimenti per il tuo blog, davvero interessante. Ne approfitto per chiederti una precisazione. Se ho ben capito per avere il max dettaglio sull’iphone durante il down load devo impostare il cursore di min/zoom su 1 e do max/zoom su 16. Lo intuisco dal fatto che in tale condizione la grandezza del file é più grande. Mi puoi cortesemente chiarire/ confermare questo aspetto? Grazie Berth

    • Ciao! Grazie a te per partecipare alla vita del blog! 😉
      Ti confermo quello che mi hai chiesto sullo zoom. Sta poi a te, in base all’attività/sport che fai ed allo spazio in memoria che hai scegliere quanti zoom e tipi di mappe selezionare per il salvataggio. Una mappa con zoom da 1 a 8 normalmente a me serve a poco, ma ognuno può fare le sue scelte e, una volta usata, si può anche eliminarla, liberando spazio sul tuo device.
      Se ti interessa, metti il Like anche alla pagina Facebook per altri aggiornamenti. Ciao!

  30. Ciao, volevo sapere se c’era la possibilità di far scorrere della pagina di visualizzazione della mappa il cursore (freccia direzionale ) automaticamente senza dover andare a riselezionare manualmente la localizzazione.Ad esempio se percorro e sto registrando un percorso una volta che il tragitto va oltre la pagina indicata a monitor dovrebbe scorrere automaticamente in avanti.è possibile grazie

    • Ciao, è molto semplice.
      Se vuoi scorrere manualmente usi il dito sul monitor, quando invece vuoi che la tua posizione GPS si trovi sempre al centro della mappa visualizzata, tocca l’icona (a forma di freccina) tra i pulsanti “+” e “-“.
      A presto!